Cerca
Close this search box.

RILEGGI LA DIRETTA- Primavera, Napoli-Catania 3-1: Azzurrini rilanciati in zona play-off

Sblocca Roberto Insigne, pareggia Mangano su rigore, ma nella ripresa Dezi su rigore e Scielzo chiudono i conti

Termina la partita al “Ianniello” di Frattamaggiore. Il Napoli batte 3-1 il Catania; micidiale l’inizio di ripresa per gli azzurrini con due gol nell’arco di quattro minuti. Il Catania, sotto di due reti, ha provato con i cambi ad imprimere la svolta, ma il Napoli ha gestito benissimo il risultato. I ragazzi di Sormani, felicissimi al “Ianniello”, stanno festeggiando negli spogliatoi la quarta vittoria consecutiva che li rilancia definitivamente in zona play-off, anche perchè arriva contro una diretta concorrente.

85′- Sostituzione nel Napoli: esce Scielzo tra gli applausi del pubblico ed entra Romano

84′- Forte conclusione di Comegna dalla sinistra, il portiere Crispino devia la conclusione in corner.

80′- Sostituzione nel Catania: esce Garufi ed entra Romano

77′- Percussione di Savarise sulla destra, cross basso in area, la difesa del Catania devia il pallone in calcio d’angolo con un sospetto tocco di mano, che l’arbitro Formato inspiegabilmente non sanziona, nonostante le proteste dei ragazzi di mister Sormani. Sugli sviluppi di questo corner c’è la ripartenza del Catania, l’attaccante Caruso viene fermato fallosamente al limite dell’area di rigore da Dezi, che viene ammonito.

68′- Buona verticalizzazione di Gargiulo per Caruso, che non si ferma davanti all’uscita di Crispino. Non tenta di evitarlo e viene ammonito.

65′- Punizione di Colella dal limite dell’area, conclusione a giro molto lenta, agguanta la sfera Bouaklleque.

64′- Sostituzione nel Catania: esce Mangano ed entra Caruso

63′- Insigne sferra la conclusione dal limite dell’area, il tiro è debole e Bouaklleque blocca a terra la sfera senza patemi.

62′- Sostituzione nel Napoli: entra Fornito ed esce Esposito

58′- Percussione centrale di Palma che serve Insigne, la sua conclusione finisce di poco a lato.

56′- Sostituzione nel Catania: esce Iorfida per infortunio, entra l’ex Sorrento Gargiulo. Garufi retrocede a centrocampo, rimane immutato il 4-3-3 di Pulvirenti

49′- GOOOOOOOOOOOOL! Ripartenza fulminea del Napoli, con Insigne che serve il pallone a Scielzo indisturbato in area di rigore. L’attaccante di destro batte Bouaklleque.

48′- Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Calapai crossa dalla destra con tre uomini del Catania da soli in area di rigore, Iorfida di testa manda il pallone alto sopra la traversa

46′- RIGORE PER IL NAPOLI! Crossa in area per Scielzo, un difensore del Catania tocca il pallone con il braccio ed è calcio di rigore. Dezi parte dal dischetto e scaraventa il pallone in rete nell’angolo destro del portiere a mezz’altezza! GOOOOOOOOOOL!

15:28- Le due squadre iniziano la seconda frazione di gioco. Calcio d’inizio per gli azzurrini, che cominciano con una sostituzione: Savarise per Allegra

Finisce il primo tempo a Frattamaggiore. Il Napoli ha comandato il gioco nei primi quarantacinque minuti, la compagine di Pulvirenti specula sulla manovra partenopea, mettendo in difficoltà gli azzurrini solo con qualche ripartenza. La squadra di Sormani ha compiuto le solite disattenzioni difensive, una di queste è stata letale, con il fallo di mano di Petrarca ed il rigore assegnato ai rossazzurri. Sul fronte offensivo molto attivi Dezi ed Insigne, che hanno formato l’asse che ha più volte impensierito la retroguardia siciliana.

42′- Rovesciata di Scielzo, l’estremo difensore del Catania blocca il pallone senza patemi.

40′- Fallo laterale di Nicolao, Insigne supera un uomo con una ubriacante finta di corpo, s’accentra ed avanza verso l’area di rigore, prova il tiro-cross ma Boauklleque blocca senza particolari difficoltà.

38′- Incursione in area di Nicolao, che prova a saltare l’uomo, ma l’intervento del difensore del Catania sposta il pallone verso Scielzo che calcia a botta sicura, ma Bouaklleque respinge e sventa il pericolo

34′- Ammonito il difensore del Napoli Petrarca per una brutta entrata in scivolata al limite dell’area. Aveni calcia la punizione che finisce lentamente nelle mani di Crispino

31′- Fornito serve sulla sinistra Dezi che prova il cross ma la difesa del Catania si salva mandando il pallone in calcio d’angolo

21′- Calcio d’angolo di Colella, Dezi da solo a centro area colpisce al volo ma la conclusione è debole e Boauklleque blocca senza problemi.

17′- Cross dalla trequarti, Petrarca tocca di mano secondo la terna arbitrale che assegna il calcio di rigore. Parte Mangano, la conclusione dal dischetto s’insacca centralmente. Pareggio del Catania!

14′- GOOOOOOOOOOOL! Triangolazione Dezi-Allegra sulla fascia destra, il terzino partenopeo crossa dal fondo, respinge la difesa del Catania, Insigne raccoglie la sfera al limite dell’area e prova la conclusione che s’infila nell’angolino alla sinistra del portiere Cervone.

5′- Verticalizzazione di Garufi per Aveni, Crispino sventa il pericolo in uscita con i piedi

3′- Dezi prova il tiro dal limite dell’area, Bouaklleque respinge ma Insigne non riesce a catapultarsi sul pallone, viene anticipato dalla difesa del Catania.

14:30- Inizia il match, sono i siciliani a dare il calcio d’inizio.

14:27- Le due squadre entrano in campo. In corso il minuto di raccoglimento per i militari uccisi in Afghanistan. Buona cornice di pubblico al “Ianniello” di Frattamaggiore. Napoli in maglia azzurra e pantaloncini azzurri, Catania in maglia rossa con bordi azzurri e pantaloncini rossi. L’ungherese Novotny, in attesa del transfer per giocare in campionato, è in tribuna a seguire i compagni.

14:08- Ecco le formazioni ufficiali:

Napoli Crispino; Allegra,  Nicolao, Petrarca, Colella, Di Donna, Dezi, Palma, Scielzo, Fornito, Insigne. Panch.: Capotosto, Cretella, Savarese, La Torre, Esposito, Tutino, Romano. All.Sormani

Catania: Bouaklleque, Franchina, Liotti, Brugaletta, Bria, Iorfida, Calapai, Comegna, Mangano, Garufi, Aveni. A disp. Scalia, Ambra, Di Bella, Romano, Gatto, Caruso, Gargiulo. All Pulvirenti

Arbitro Formato di Benevento, assistenti Bevere di Foggia e De Meo di Foggia

Benvenuti alla diretta testuale di Iamnaples.it del match valido per la diciottesima giornata del Campionato Primavera Girone C. Il Napoli, dopo la non eccellente esperienza alla Viareggio Cup, ritorna in campo in campionato, dove vuole dare continuità agli ultimi successi contro Crotone, Nocerina e Lecce prima della sosta. Gli azzurrini stazionano al settimo posto con 22 punti ed una gara da recuperare (la trasferta di Ascoli), mentre il Catania occupa il quinto posto, l’ultimo valido per l’accesso ai play-off, con 28 punti.

Dal nostro inviato al “Ianniello” di Frattamaggiore Raffaele Di Guida

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.