Fiorentina, Montella: “Difficile riconoscere la nostra dimensione. Futuro? La società potrebbe anche non confermarmi”

Fiorentina, Montella: “Difficile riconoscere la nostra dimensione. Futuro? La società potrebbe anche non confermarmi”

Serata amara per il calcio italiano: non esce solo il Napoli dall’Europa League, ma anche la Fiorentina di Vincenzo Montella. L’allenatore nativo di Pomigliano d’Arco ha parlato ai microfoni dei colleghi di Mediaset al termine del match perso 2-0 contro il Siviglia: “Non siamo stati fortunati in base alle palle create. Loro sono stati abili al 100% noi allo 0. Abbiamo giocato con orgoglio e meritiamo rispetto. Fischi? Si può esprimere il proprio parere, ma non meritavamo i fischi per quello fatto quest’anno. Poi pagano il biglietto e possono farlo. Dispiace che non si riconosce la nostra dimensione. Abbiamo dato tutto. Il futuro? C’è un contratto. Vediamo cosa succederà a fine stagione. Se magari si aspettano di più da me potrebbero anche non confermarmi. La società sa quello che penso io. Forse abbiamo fatto di più di quanto potevamo fare. Io spero di trovare ancora uomini di questo livello. Siamo la squadra che ha subito meno gol su palle da fermo. Ultimamente però ci è successo più spesso. Bisogna anche far notare che loro hanno una fisicità importante”.


Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, fa dell’informazione multimediale il suo leitmotiv, sposandolo con l’innata passione calcistica. Entra a far parte del progetto Iamnaples.it fin dalle origini, nel luglio 2010. Inizia a scrivere per le rubriche “Talent Scout” e “L’angolo del calcio estero”, per poi seguire dal vivo le diverse categorie del settore giovanile del Napoli.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google