Lettera aperta del presidente Salvatore Calise a tutti i tifosi della BpMed Napoli

Un abbraccione forte a tutti voi, tifosi accaniti e viaggianti in ogni più lontano posto d’Italia, affezionati del palazzo, abbonati e non, sostenitori del Club o anche solo simpatizzanti. Siamo a 6 giornate dalla fine del girone di andata e, spinto da tanti di voi, mi sono deciso a fare un primo bilancio del nostro inizio di campionato. Intanto rispondo alla domanda più consueta: perché non parlo più di basket? Certo, molti di voi mi conoscono e mi ricordano proprio per questo, quindi la curiosità è più che lecita.
Di certo non l’ho fatto per “reticenza” come qualche simpatico malignetto mi ha scritto, ma solo perché ho sempre pensato che in un gruppo ben organizzato ognuno debba avere il suo ruolo e il mio ora è quello di mettere tutti nelle migliori condizioni per far bene. E mi sembra di poter dire che, pur potendo certamente migliorare, al momento tutto vada in modo soddisfacente sia dal punto di vista organizzativo che sportivo.
Quando abbiamo iniziato abbiamo con grande sincerità dichiarato che non potevamo valutare, vista la novità assoluta del campionato, il valore della squadra. Ambrosino e Bartocci hanno lavorato, in base alle indicazioni della società, creando una squadra tosta e coraggiosa, che avesse riferimenti tecnici sicuri ed esperti in alcuni elementi. Direi che davvero non si possa che di bene di quanto hanno messo su. Abbiamo un gruppo davvero unito, che ha tradotto in campo quello la filosofia che ha portato alla nascita della nostra società. Lottano sempre, non si arrendono mai, possono certamente sbagliare, ma nessuno potrà mai accusarli di non avercela messa tutta. Questo siamo noi.

Ma, intanto, a 6 giornate dalla fine del girone di andata, siamo li! In pochissimi ci avrebbero scommesso, e questa è già una bella soddisfazione. State pur certi che nessuno di noi ha voglia di rinunciare a questa posizione, e tutti vediamo avvicinarsi un possibile obiettivo al quale davvero nessuno avrebbe pensato ad inizio di campionato. Le finali di Coppa di Lega si giocano tra le migliori 4 squadre meglio classificate alla fine del girone di andata, a prescindere dal girone di appartenenza. Questo significa che per giocarle dovremo non solo riuscire a mantenere la posizione che occupiamo, ma guardare tutti gli altri gironi e ….buoni  conti anche a voi!
Per una società neonata sarebbe una strepitosa soddisfazione, i ragazzi sono motivatissimi, lo staff altrettanto, di voi non ho alcun dubbio!

La speranza di continuare a coltivare il secondo sogno di questa annata, il primo si è concretizzato a fine giugno visto che siamo qui a parlare di basket, passa anche per la trasferta di Chieti. So che in molti si stanno organizzando per seguire la squadra, grazie davvero da parte di tutti noi! Andiamo a sfidare una squadra ben attrezzata, ma trovatemene una morbida in questo campionato, accolti in modo affettuoso dalla dirigenza, che si é davvero data da fare con sconti suo biglietti ed un atteggiamento davvero perfetto. Ce la giocheremo come sempre, anche grazie alla vostra spinta, non lasciando niente di intentato per tentare di raggiungere questo primo, insperato obiettivo.

Da martedì risponderò su questa pagina a tutti quelli che vorranno rivolgermi qualsiasi tipo di quesito, quindi scrivete pure a calise@napolibasketball.it vi aspetto.

Un abbraccio forte e FORZA NOI!

Fonte: Salvatore Calise per napolibasketball.it

 

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.