Benitez: ”Contento per la vittoria, ho visto una squadra corta e compatta. Nel secondo tempo…”

"Siamo dei professionisti, non è bello sentire cose false che c'entrano poco con il calcio"

L’allenatore del Napoli Rafa Benitez ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Sassuolo-Napoli. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Ho visto una squadra corta, compatta, ricordate la partita di Udine, oggi, invece, siamo riusciti a vincere. Abbiamo lavorato bene a destra con Zuniga e a sinistra con Britos, è molto positiva la voglia di vincere dimostrata. Gargano insostituibile? C’erano delle motivazioni quando abbiamo scelto di farlo rimanere qui. Quando rivedremo Benitez sorridente? Quando vinceremo cinque partite. Noi siamo professionisti, non mi è piaciuto sentire delle cose false, che c’entrano poco il calcio. Non è bello dopo ventotto anni d’esperienza, sembrava che fosse caduto all’improvviso un allenatore dal cielo. Abbiamo sofferto nel secondo tempo perché il Sassuolo ha cominciato a giocare sulle palle aeree, con i lanci lunghi, noi non abbiamo sfruttato bene alcune ripartenze. Speriamo che sia la prima di tante vittorie, devono capire tutti meglio i loro ruoli. I tifosi, quando sono con noi, soprattutto in trasferta danno il 10% in più alla squadra. Nel secondo tempo abbiamo gestito male alcune situazioni offensive, potevano fare la differenza ed evitare la sofferenza finale. Più contento per la vittoria o per non aver subito per la prima volta gol in gare ufficiali in questa stagione? Per la vittoria, per i tre punti. Duvan e Gonzalo insieme? Dipende dalle partite, possono giocare insieme per caratteristiche. Napoli ancora in corsa per lo scudetto? Pensiamo partita dopo partita, non ci poniamo obiettivi a lunga distanza.  Nell’ultima mezz’ora il Sassuolo ha spinto di più, poi se giocano con i lanci lunghi la seconda palla la devi recuperare davanti alla difesa e non è facile poi ripartire sempre bene. Oggi è stato importante fare una buona partita, non subire gol e vincere. Oggi più sereni? Vincere aiuta, perdere no, ma la serenità è da raggiungere attraverso un’idea, un progetto. Hamsik? Ad inizio campionato ha fatto un grandissimo lavoro, gli manca il gol, i cambi sono stati compiuti per dare più brillantezza e connessione tra i reparti alla squadra”

Dal nostro inviato al ”Mapei Stadium” Ciro Troise

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.