Da Donadel a Behrami, quanti ex viola nel Napoli

Da Donadel a Behrami, quanti ex viola nel Napoli

Il colore viola che diventa azzurro. Il colore dei ricordi, di una vita che ormai è lontana ma talmente vicina da rendere emozione e brivido una partita. Napoli-Fiorentina, seconda di campionato e vai col tango. Esordio al San Paolo, certo, le luci dei riflettori e la voglia di stupire dopo la bella prima di Palermo. Di confermarsi, vincere e convincere. E poi? E poi ci sono loro, gli azzurri dal passato toscano: Valon Behrami e Alessandro Gamberini; e ancora Marco Donadel e Christian Maggio, che però ha una parentesi fiorentina tutta diversa da raccontare rispetto ai tre colleghi. Bello o brutto che sia, in ogni caso domenica si andrà di abbracci e amarcord. Ma senza confondersi. Questo è certo.

CHE TEMPI – E allora, la storia nella storia. Il lungo ciao-come-va che soprattutto Behrami, Gamberini e Donadel consumeranno negli spogliatoi e poi in campo, al cospetto di una maglia che hanno amato e di compagni e amici che non dimenticano. Giusto così, del resto, considerando i trascorsi. Legittimo più che mai, considerando le sette stagioni sette trascorse da Donadel e Gamberini con la maglia della Fiorentina, e le due che compaiono nel carnet di Behrami. Che tempi. Bei tempi, per loro: Firenze è rimasta nel cuore di tutti.

GIOVENTU’ TOSCANA – I più legati, ovviamente, non possono che essere Donadel e Gamberini: il centrocampista fu acquistato a gennaio 2005, a 21 anni, e fino all’arrivo a Napoli, nell’estate 2011, ha collezionato 220 presenze e 6 gol (184 in campionato, 14 Coppa Italia e 22 nelle coppe europee); era un giovanotto di 24 anni anche il difensore, quando fu ingaggiato dal club dei Della Valle, nell’estate 2005: dall’epoca, 221 presenze e 6 gol (191 in campionato, 8 in Coppa Italia e 22 nelle coppe europee). Un cammino praticamente parallelo, per i due calciatori oggi del Napoli e amici da ieri; praticamente le stesse cifre, in fatto di presenze e reti, con la differenza di qualche mese relativamente alla data di arrivo e partenza.

PITTURA FRESCA – Gamberini, insieme con Behrami, ha fatto addirittura in tempo a cominciare la preparazione precampionato della stagione in corso: il club azzurro, infatti, li ha acquistati a metà luglio. Pittura (viola) fresca. E anzi, lo svizzero aveva anche posato come modello per le nuove maglie insieme con Jovetic. Vabbè, un dettaglio. A proposito di Behrami: alla Fiorentina, lui, ha trascorso meno tempo rispetto ai due amici, essendo arrivato a gennaio 2011 dal West Ham. Numeri meno articolati: 50 presenze (48 in campionato e 2 in Coppa Italia).

MENO EX – A completare il quadro, Maggio. Che con la Fiorentina non ha avuto proprio un rapporto serenissimo, nonostante a Firenze abbia anche comprato una casa, eleggendola di certo a una delle città del cuore. La sua carriera viola: due stagioni e mezza, dal 2003 a gennaio 2006, con un’esperienza in serie B (il primo anno) e il resto in A. Presenze: 42 e un gol in B; 25 e 2 gol nell’anno e mezzo di A (16 in campionato, 9 in Coppa Italia). Poi, nel 2008 il Napoli: e il primo gol della sua carriera azzurra, guarda un po’, arrivò proprio con la Fiorentina, alla sua prima al San Paolo, la seconda di campionato. Come domenica. Che coincidenza.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google