De Laurentiis: “Il Napoli riparte da Sosa e Yebda”

Il presidente chiama a raccolta i tifosi: "Prezzi dei biglietti più bassi contro il Chievo"

NAPOLI, 10 settembre – Aurelio De Laurentiis scommette sul nuovo Napoli, ha fiducia nei nuovi arrivati e chiama a raccolta i tifosi abbassando i prezzi dei biglietti per la sfida con il Chievo della settimana prossima. 

SOSA E YEBDA – Ai microfoni di Marte Sport Live il presidente azzurro appare molto ottimista: «Sono convinto che Sosa e Yebda saranno protagonisti con il Napoli. Li vedo molto motivati, adesso diamo tempo a Mazzarri d’integrarli nel nostro contesto. Il Pampa ha ‘elogiato’ il suo omonimo? E’ un grande, ci ha risolto tante partite, quindi mi fido delle sue parole». 

IL TOUR DE FORCE E I BIGLIETTI PIU’ BASSI – Il Napoli è atteso da un vero e proprio tour de force: «Le partite sono troppe e non si tiene nella dovuta considerazione il pubblico. Non si possono spendere certe cifre in maniera ravvicinata». Il Napoli ha pensato ad un’iniziativa: «Con il Chievo, le curve costeranno 10 euro, distinti e Nisida 20 euro, la Posillipo 50 euro. Tutti potranno essere vicini al Napoli». 

IL PROGETTO – La gestione De Laurentiis, intanto, è arrivata al sesto anno: «Abbiamo raggiunto gli obiettivi, magari con anticipo. Adesso abbiamo ripulito il Napoli da tutto quello che ingolfava, Bigon è stato bravo a cedere tanti giocatori che non rientravano nel progetto». 

IL BARI DI VENTURA – Domenica l’avversario è il Bari, in panchina c’è Ventura, primo allenatore scelto da De Laurentiis: «Io ne avevo scelto un altro, Marino mi chiese di prenderlo e così partì la prima avventura del Napoli. Sarà una partita importante, vedremo se siamo riusciti a recuperare e migliorare durante la sosta». 

L’EUROPA LEAGUE – Giovedì c’è il debutto con nei gironi di Europe League: «Sarà una grande esperienza. Aiuteremo i tifosi a seguirci nelle trasferte a Bucarest, Liverpool e Utrecht. Apriremo i botteghini per la vendita dei biglietti. Chiarisco che questa è una competizione importante. Se ho detto altro, l’ho fatto perché la formula non mi piace. Non esiste che chi viene eliminato in Champions, deve essere ripescato in Europa League. Il torneo è organizzato in maniera non corretta. Comunque le sfide con avversari di prestigio come il Liverpool, mi piacciono tanto. Il Napoli si esalterà senz’altro, dobbiamo stare attenti perché non abbiamo malizia ed esperienza in campo europeo». 

LUCARELLI – Chiusura su Cristiano Lucarelli dopo che l’attaccante ha smentito di aver fatto un gestaccio contro i tifosi del Napoli quando era a Parma: «Pure se lo avesse fatto, vedrete che lo ripeterebbe anche adesso contro i colori di un’altra squadra. Sarà pronto, lui è fortissimamente napoletano». 

LA REDAZIONE

FONTE: Corriere dello Sport

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.