De Napoli: “Anguissa, Zielinski e Lobotka possono diventare tra i migliori della storia azzurra”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Nando De Napoli, ex centrocampista del Napoli: “Parlare di Maradona e del primo Scudetto è sempre difficile da spiegare. Diego mi manca come uomo e come persona, non solo come calciatore. Era una persona vera e buona, oggi nello sport ce ne sono pochissimi come lui. Il ricordo più bello di Diego? Mi prestò la sua Ferrari per un giorno intero e io andai a Chiusano per farla provare a tutti (ride ndr). Poi come calciatore non sto qui a ricordare chi era Diego. I centrocampisti del Napoli? Anguissa, Zielinski e Lobotka possono diventare tra i migliori della storia del Napoli. In Europa e in Italia dominano, bisogna fare i complimenti a chi li ha presi. Il terzo Scudetto è ancora presto per dirlo, ma ci sono tutti i presupposti per raggiungerlo. Anche in Europa sta facendo bene e può dire la sua, magari non la favorita… Ai calciatori do un consiglio per raggiungere lo Scudetto: meno uscite e meglio è (ride ndr), meglio stare a casa… Le parole di Cassano? È stato un ottimo calciatore, è una persona schietta e tante volte sbagliamo a dire le cose di getto. Anche lui si sarà reso conto di aver detto qualcosa di errato”

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.