Di Marzio: “Jackson Martinez piace e come. Ma il più facile a cui arrivare è…”

Il collega Sky Gianluca Di Marzio, grande esperto di calciomercato, interviene a Marte Sport Live. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it in seguito al suo intervento:

Le smentite su Jackson Martinez? Il Napoli è sul giocatore dal 20 giugno scorso e gli entourage si sono incontrati più volte. Molti sostengono che il giocatore voglia rimanere ad Oporto per poi lanciarsi definitivamente l’anno prossimo verso mete ancora più prestigiosi, la verità è che, nei tre incontri avuti fin’ora, la dirigenza portoghese ha ribadito la volontà di ricevere per intero la clausola del talento colombiano ed il Napoli, invece, vuole investire 30 milioni. A 35 si potrebbe anche fare: magari rateizzando i pagamenti. Un pò come ha fatto il Napoli col PSG per Lavezzi e Cavani, ricevendo, anche se non cash, quasi per intero i soldi delle clausole. Dzeko? Pellegrini vuole quattro punte: non credo si muova, anche se Osvaldo o Negredo dovesse arrivare al City. Tifosi delusi dall’assenza immediata di un vice Cavani? Il mercato si fa stando sempre sul pezzo ed il fatto che ancora non si sia investito in questo senso è testimonianza del fatto che, fino ad adesso, si voleva aspettare l’epilogo della telenovela Cavani. A mio parere il Napoli ne prenderà due in quel ruolo. Chi è il più fattibile? Credo Damiao: l’International di Porto Alegre è disposto a trattare sul prezzo ed il giocatore vuole 2.5 milioni, mentre il Napoli gliene offre 2.2; le parti sono vicine. Julio Cesar? E’ vicino: l’idea del Napoli, in questo caso, è quella di tenere l’ex Inter per un anno come chioccia di Rafael e poi rimandarlo in Inghilterra dopo la maturazione dell’ex Santos. Il motivo dell’interessamento per il portiere del triplete? Il precedente interessamento di De Sanctis per l’offerta della Roma: forse l’arrivo di Rafael l’ha indispettito, ma non vorrei dire cose non vere. Bisognerebbe chiedere a Morgan. Lamela? La Roma non lo vuole dare, anche perché l’ha pagato 20 milioni: per spostarlo ci vuole il doppio; più facile Marquinhos da questo punto di vista: la Roma l’ha pagato 3 e una plusvalenza buona potrebbe far vacillare la dirigenza romanista. Higuain? Inarrivabile, specie se il Real non acquista Bale. Skrtel? Guadagna troppo. Rami? Le dirigenze si sono incontrate: la cosa è abbastanza calda; merito degli agenti che hanno mediato bene tra le due società. Gonalons? Il Napoli, in questo momento, ha altre priorità. Il centrocampo è un settore da migliorare, ma ci sono altre zone di campo dove l’urgenza di intervenire è molto più alta. Non dimentichiamoci che, in quel ruolo, ci sono Inler, Dzemaili, Gargano e Behrami. Yilmaz? Non ne so niente. Fino a ieri non se n’è parlato.”

La Redazione

M.P.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.