Dino Lamberti, procuratore Inler: “Gokan ha trovato la sua posizione, Napoli avvantaggiato con il Chelsea”

Ai microfoni di Radio Goal, sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, è intervenuto il procuratore di Gokan Inler, Dino Lamberti. Ecco quanto evidenziato da Iamnaples.it: “Per un giocatore come Inler che ha giocato sempre, possono esserci fasi in cui si è meno lucido, ma ora è tornato a giocare ad alti ritmi. Napoli è una piazza particolare, ma non credo che Gokan abbia sentito tale peso, non è una macchina, ma ha subito anche un infortunio contro il City, ma lui ha sempre giocato nonostante il dolore. Poi in una stagione un calo fisiologico può essere normale. Giocare centrale davanti alla difesa è la posizione che lui ha sempre sognato, ma ricordiamo che non c’è solo lui in campo, c’è tutta la squadra. Lui da il massimo nella sua posizione. Chelsea? Lui sia in Campionato sia in Champions da sempre il massimo,  questo è un periodo non facile per il Chelsea, il Napoli è avvantaggiato da più giorni di riposo, ma adesso deve giocare come lo ha fatto ieri, così avrà molte possibilità.  Gol in Campionato? Inler gioca per la squadra, anche io mi aspetto qualche gol in più ma l’importante è che la squadra vinca e non chi segna.

 

La Redazione

A.T.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.