Figc, Gravina: “Per gli stadi servono concessioni dal CTS, vediamo cosa accadrà dopo le scuole. Sui playoff dico…”

Parla cosi il presidente

Dopo il consiglio federale il presidente della Figc Gabriele Gravina ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Oggi un consiglio federale particolarmente snello, ma intenso per due aspetti. Confermata la decisione del Tribunale Federale con la retrocessione di Picerno e Bitonto. Di conseguenza abbiamo applicato il risultato della classifica di regular season con la promozione di Foggia e Bisceglie. Mi preme sottolineare l’idea di intensificare gli incontri con tutti i presidenti delle componenti per avviare un percorso di confronto per l’applicazione di alcune idee innovative legate alla riforma del sistema calcio. Vogliamo intraprendere un nuovo orizzonte per un nuovo sistema calcio”.

Si parla di playoff per i campionati nazionali anche dalla Fifa, quando parla di progettualità parla di questo?
“L’incontro con Infantino è stato molto utile. Per quanto mi riguarda è stato un momento di approfondimento e di riflessione. Bisogna capire ad ampio raggio quelli che sono gli aspetti positivi e negativi creando un progetto appetibile per tutti. Ci sono troppe competizioni ed entriamo subito in fibrillazione quando c’è da recuperare una gara. I playoff sono un’idea alla quale lavoro da tempo, mi auguro di trovare interesse da parte delle altre componenti del mondo del calcio”.

Sulla riapertura degli stadi

“Tra qualche minuto ci sarà un incontro tra i membri del CTS. Noi abbiamo una priorità: un tampone ogni 4 giorni è insostenibile. Chiediamo oggi di ottenere nell’immediato un allenamento di queste misure. Non è più sostenibile e mi auguro che il CTS possa concederci questo. Con il Premier Conte abbiamo condiviso un percorso. Se dalle scuole dovesse arrivare un risultato positivo e a questo aggiungiamo il senso di responsabilità che il calcio ha dimostrato allora la conseguenza naturale sarà l’apertura degli stadi. ”

Anche la B avrà le 5 sostituzioni?

La Serie B non le ha ancora chieste. Si è riservata di parlarne in Assemblea, ma mi sento di anticipare che anche la B dovrà condividere questo percorso.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.