Galeazzi: “Basta rivalità tra noi del centro-sud, per noi meridionali c’è bisogno di coesione”

"Bisteccone" a Radio Marte: "Ricordo lo scudetto del Napoli come l'apice della mia carriera"

La storica firma e voce del giornalismo italiano, Gianpiero Galeazzi, interviene a Radio Marte. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Lo scudetto del Napoli è stato l’apice della mia carriera giornalistica per quanto riguarda il calcio. Sono stato l’unico giornalista che riuscì ad entrare nello spogliatoio del Napoli, lasciando fuori centinaia di giornalisti da tutto il mondo che, all’uscita, mi insultarono. Decise tutto Diego: anche di prendere il mio microfono ed improvvisarsi intervistatore. Lazio generalmente vittima sacrificale del Napoli? Gli azzurri sono uno scalino avanti, ma la Lazio, negli ultimi anni, è stata proprio col Napoli, la squadra che ha offerto il calcio migliore, uscendo sempre all’ultimo minuto dal gruppo delle prime quattro. Entrambe le squadre sono due realtà importanti del centro sud ed è il momento che questa cosa non sia più una discriminante. Vorrei non ci fosse rivalità tra le tifoserie, colorate degli stessi colori e divise da nemmeno 200km. Non abbiamo ancora capito che noi del Sud dobbiamo essere uniti?” 

 

 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.