Gasperini: “Ho visto una squadra che cresce. Nel finale Mariani ha perso un po’ la barra”

Le parole a DAZN

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, dopo la sconfitta col Napoli ha parlato così ai microfoni di Dazn: “Stasera esco da questa partita con la certezza che noi faremo un buon campionato. Ho visto una squadra che cresce, sia dal punto di vista tecnico che atletico. Siamo stati all’altezza e in tanti casi anche superiori al Napoli. Non avremmo meritato di perdere, c’è stato anche un pizzico di sfortuna, usciamo orgogliosi e prestazioni”.

Mariani ha chiuso la partita qualche secondo prima rispetto al 94′. “Penso che nel finale l’arbitro ha perso un po’ la barra della partita. Non ci sono stati episodi eclatanti. E’ stata una partita molto agonistica, ma anche molto corretta da parte di entrambe le squadre. Solo nel recupero è successo qualcosa, ma è l’unica cosa che si può dire”.

Vi è venuta bene molte volte la palla alle spalle della difesa del Napoli. “Nella prima parte della gara siamo andati in vantaggio su rigore, ma avevamo già costruito altre occasione. Giocavamo bene palla a terra, anche se era una partita aperta. Peccato aver preso gol subito su un corner in cui siamo rimasti un po’ spiazzati. Il Napoli è molto cinico e, al di là degli episodi, ero curioso di misurarmi col Napoli e ho visto ragazzi che ci possono permetterci di fare bene in campionato”.

Metterà ancora più qualità con il procedere della stagione? “Non era facile contro una difesa come quella del Napoli costruire tante occasioni. Anche nella ripresa abbiamo attaccato bene e impedito i contropiedi che il Napoli sa fare bene. Dovremo migliorare nel disimpegno da dietro. Mi sono piaciuti sia Lookman che Hojlund, mentre Zapata lo stiamo recuperando. La squadra sta crescendo con questo tipo di partite”.

Alla luce della vostra crescita, dove potete arrivare? “Noi non possiamo pensare oggi di ripetere il terzo posto, ma non ci tiriamo indietro. Alcuni giocatori sono andati via, altri stanno rientrando. Stiamo crescendo attraverso il gioco e, per esempio rispetto alla partita col Milan, siamo cresciuti sul piano della qualità. Non so dove ci posizioneremo, ma partite come quella di oggi ci dà la consapevolezza che faremo bene”.

I giovani hanno mostrato maturità. “Oggi ho visto bene sia Koopmeiners che Ederson. Quando fai queste prestazioni, ce le hai nelle corde. Il ragazzo è salito e così tutti gli altri”.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.