Insigne: “A Napoli sono stati 11 anni con alti e bassi, dovevo sempre dimostrare il triplo”

«Mi mancate tutti e farò sempre il tifo per voi». Sono le parole rivolte da Lorenzo Insigne ai vecchi compagni di squadra, rilasciate in esclusiva ai microfoni di Prime Video. L’ex azzurro, ora attaccante del Toronto FC, racconta della storia d’amore con il Napoli in un’intervista che sarà disponibile su Prime Video già da questa sera – martedì 6 agosto – insieme ai tanti contenuti extra legati alla UEFA Champions League.

Appuntamento invece domani con la squadra di Spalletti che allo stadio Maradona sfiderà il Liverpool nella prima gara del girone di Champions League che sarà trasmessa in diretta esclusiva su Prime Video mercoledì 7 settembre dalle ore 19:30, con calcio d’inizio alle 21:00.

UCL 2022/23: ecco quanto vale il torneo
Valore e distribuzione del montepremi per la nuova edizione della Champions League
Play Video

Proprio sul match l’ex capitano azzurro ha detto: «I miei compagni faranno bella figura e io sarò qui davanti alla televisione a tifare per loro. Ho letto che dopo l’uscita dei biglietti, i posti si sono esauriti in 4 ore. Questo è un bene per la squadra cosi scenderanno in campo carichi e faranno una grande partita».

Sull’esperienza con il Napoli: «Sono stati 11 anni con alti e bassi. Essendo Napoletano avevo un peso in più perché dovevo dimostrare il triplo. Mi dispiace ogni tanto non aver avuto degli atteggiamenti da professionista, soprattutto per i ragazzini che ci guardano e ci osservano. Quello dispiace. A volte mi chiudo in me stesso e sicuramente è stato quello a far sì che non si creasse una grande empatia con i tifosi. Questo dispiace. Ma alla fine, dopo il saluto con cui mi hanno omaggiato nell’ultima partita…vuol dire che qualcosa di buono ho lasciato e fatto. Quello mi ha fatto sentire molto orgoglioso».

In conclusione su Spalletti, la squadra ed i tifosi: «Il mister è uno tosto. E sa lavorare. Lo conosco bene e mi sono trovato benissimo con lui. È un grande. Come detto da lui, la squadra è nuova e fatta di tanti ragazzi giovani e di talento che hanno bisogno di tempo e spero che la gente gli stia vicino. E’ forte e può fare davvero qualcosa di importante. Ha giocatori con personalità. I tifosi del Napoli sono molto esigenti ma anche quando non vinci vedono che ti impegni e che dai tutto in campo. E ti stanno sempre vicino».

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.