Mercato, Albiol vicinissimo, si tratta con Damiao e Julio Cesar. Nuovo assalto per Osvaldo

Due tormenti brasiliani, un sorriso spagnolo: se Julio Cesar non ha ancora dato il suo placet al Napoli, e se l’Internacional continua imperterrito la guerra di nervi per ricavare quanto più possibile dalla cessione di Leandro Damiao, a Madrid procede spedita la questione relativa a Raul Albiol. Sì, lo conferma anche il suo manager, Manuel Garcia Quilon, e la trattativa per il galactico potrebbe anche concludersi oggi. Una buona notizia non guasta mica.

LAVORO INTENSO – E allora, meglio cominciare dai sorrisi. Dal passo di flamenco che Raul il gigante e il Napoli potrebbero mettere in scena già oggi: «Siamo in piena trattativa: stiamo lavorando per fare in modo che l’affare possa concludersi positivamente» Per Damiao c’è il gioco al rialzo dell’Internacional La società pensa al colpo Osvaldo. Così
parlò Manuel Garcia Quilon, il manager del ventisettenne giocatore del Real, e di Benitez e Callejon; uno che finora, al mercato azzurro, ha dato una vera e propria accelerata.

IL GALACTICO – Il giocatore, nel frattempo, attende. Aspetta e raccoglie notizie mentre si gode le vacanze che finiranno il 28 luglio. Con l’assalto a Bale in piena evoluzione, il presidente madrileno, Florentino Perez, ha fretta di fare cassa; ha fretta di cedere quei giocatori che non rientrano nei piani di Ancelotti o che comunque non sono considerati indispensabili. Come Albiol. Già nella stagione precedente penalizzato da Mourinho e impiegato appena 18 volte nella Liga e 2 in Champions, con continuità soltanto dopo la rottura con Pepe. Ha voglia di giocare, insomma, soprattutto con il Mondiale alle porte. Le cifre: si lavora per chiudere intorno agli 8-9 milioni di euro con il Real, mentre è da limare l’ingaggio (alto): Albiol ha un contratto fino al 2017 da 2 milioni e 500mila euro a stagione. Molto chiusa la questione Rami, la prima scelta di Rafa: il giocatore non si convince ad accettare il Napoli.

PORTO (POCO) ALEGRE – In Brasile, nel frattempo, l’emissario azzurro continua a lavorare al piano che, nelle intenzioni, dovrà – dovrebbe – portare in dote a Rafa l’attaccante della Selecao, Leandro Damiao (23). Il presidente dell’Internacional, Giovanni Luigi, però non cede di un millimetro: «La trattativa? Quale trattativa? Io non sono mai stato contattato dal Napoli, e dunque non posso parlare in base a supposizioni» . Beh, ma il club azzurro vuole Damiao, come le ha spiegato il manager, Vinicius Prates, in contatto continuo con l’inviato della società sul luogo: «Il manager non comanda: comanda l’Internacional» . Non scherza, il presidente. Il d.s. Bigon, ieri a Roma, attende novità.

L’INCONTRO – Ieri, però, a Porto Alegre è andata in scena un’altra riunione; un incontro utile a registrare che l’Inter continua ad alzare il prezzo: oltre 25 milioni di euro, la richiesta. Una domanda condizionata dalla buona situazione finanziaria del club e finalizzata a capitalizzare quanto più possibile alle porte del Mondiale. In casa. Nel frattempo, l’Inter si guarda intorno: e prova l’assalto a Nilmar. Un sostituto ideale di Damiao.

OSVALDO E I RUSSI – Anche il Napoli si guarda intorno, com’è giusto che sia, e negli ultimi giorni ha anche provato a tornare sotto alla Roma e a Osvaldo, promesso sposo dello Zenit di Spalletti.

INTRIGO PORTIERI – Da un brasiliano a un altro. Da Damiao a Julio Cesar: il portiere carioca non ha ancora accettato l’offerta azzurra di 2 milioni e 200mila euro di ingaggio che, con i 225mila euro di buonuscita del Qpr e i bonus, arriverebbe a coprire i 2 milioni e 700mila euro richiesti per un anno. Con il Milan s’era parlato anche di Amelia (31), per liberare De Sanctis, in attesa di andare alla Roma, ma alla fine resterà rossonero. In uscita: oggi Santana dovrebbe andare al Genoa

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.