Cerca
Close this search box.

Mourinho a DAZN: “Partita sempre in controllo. Dopo 5′ ho capito che avremmo vinto”

José Mourinho, allenatore della Roma, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la vittoria contro il Napoli per 2-0:

Perché è così contento adesso?
“L’ultima partita prima di Natale cambia un po’ il nostro Natale. Ne abbiamo parlato prima della partita, siamo riusciti a rimanere vicini dove vogliamo stare. Sono 3 punti che ci lasciano lì, già dopo 5/10′ avevo la sensazione che avremmo vinto. Abbiamo avuto sempre il controllo della partita, contro una squadra tecnicamente superiore alla nostra. Abbiamo poi approfittato del vantaggio di un uomo e vinto meritatamente”.

Con Cristante e Paredes il terzo deve essere sempre uno intenso e aggressivo?
“Noi oggi abbiamo interpretato la gara per fare pressione alta su loro. Per fare questo, c’è bisogno di tutti e tre. Bove sa pressare ma anche abbassarsi, ha una gran condizione. Abbiamo deciso di giocare con Lukaku e Belotti per un duello più diretto con i difensori del Napoli, poi con i subentrati è entrata più creatività. Anche i difensori mi sono piaciuti. Ho trovato gente più preparata, dopo una settimana in cui sono stato duro con loro. Mancini è un campione, perché non si è allenato tutta la settimana e ha giocato per la squadra”.

Avevi l’obiettivo Champions dall’inizio della stagione?
“Preferisco fare la mia gestione, che è di partita in partita. Abbiamo giocatori con una storia clinica difficile: se siamo tutti in ogni partita, non avrei problemi a dire che andiamo alla lotta con tutti per arrivare al quarto posto. Purtroppo abbiamo questa difficoltà, oltre a quella del fair play finanziario. E’ difficile parlare di un obiettivo chiaro, ma siamo uniti e i ragazzi cercano sempre di fare il massimo e hanno Mancini come esempio per quello che ha fatto oggi. Sul mercato quello che possiamo fare è diverso da quello che vogliamo, ma andiamo avanti”.

Bologna e Fiorentina stanno volando.
“Hanno bravi allenatori e hanno rose fantastiche, con due giocatori per ruolo. Noi senza Smalling, Dybala e Sanches non siamo una rosa fantastica: con loro sì”.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.