Napoli-Paok, primo test Champions. Osservato Koulibaly, attesi Hamsik e Callejon

La prima è sempre la prima. L’esordio fa sempre un certo effetto. Il nuovo Napoli si presenta. Il nuovo Napoli che al momento è il vecchio Napoli con soli due volti nuovi, Koulibaly e Michu e ancora senza gli argentini protagonisti all’ultimo Mondiale. Higuain rientra a Napoli e la sua presenza è prevista stasera in tribuna allo stadio San Paolo.

La prima amichevole di una certa consistenza per gli azzurri, il Paok Salonicco è una formazione greca di buone tradizioni. Poi si alzerà il livello dei test: il 6 agosto il Barcellona a Ginevra e l’11 il Psg al San Paolo. Tre partite internazionali per arrivare pronti all’appuntamento del preliminare di Champions League: il doppio confronto in programma con andata il 19 o 20 agosto e ritorno il 26 o 27.

Osservato speciale il francese Koulibaly, difensore centrale, l’elemento che va a completare il reparto, che ha scelto il numero di maglia 26. In campo dall’inizio e in coppia con lo spagnolo Albiol, in attesa dei rientri di Henrique e Fernandez, le alternative sono l’uruguaiano Britos, e il giovane Luperto.

Sarà la sera di esordio anche per lo spagnolo Michu, acquistato dallo Swansea, in campo per uno spezzone di partita da vice Hamsik o da vice Higuain: maglia numero 25 per lui. Assente Insigne, in permesso per il matrimonio del fratello Antonio. A sinistra in attacco il dubbio è tra Mertens, il belga di rientro dai Mondiali e che si è unito più tardi ai compagni in ritiro a Dimaro e il cileno Vargas, al ritorno al San Paolo dopo la parentesi negativa con Mazzarri. Il terminale offensivo in attesa di Higuain è il colombiano Zapata, destinato a restare comunque in gruppo per le sue caratteristiche diverse rispetto agli altri compagni di reparto.

Si riparte da Hamsik e Callejon due big, stimolati ulteriormente da Benitez in ritiro a Dimaro. Lo slovacco, frenato l’anno scorso dagli infortuni, è chiamato alla stagione del definitivo scatto in avanti per diventare un leader assoluto. All’ottavo anno a Napoli, la stagione più attesa per Marek, quella in cui vuole cancellare tutti i tormenti della scorsa stagione e entrare al cento per cento nell’universo Benitez. Callejon è stato il migliore in assoluto nel primo anno di Rafa, una stagione da assoluto protagonista e ora riparte con le stesse convinzioni per cercare di conquistare anche un posto nella Nazionale spagnola.

In porta, il brasiliano Rafael torna dopo un lungo stop per l’infortunio al ginocchio subito a febbraio nel match di Europa League a Swansea. Il Napoli fa grande affidamento sulle sue qualità, un investimento per il presente e il futuro. Torna da titolare, senza Reina la maglia numero uno è sua: maggiori responsabilità ma anche la soddisfazione di poter vivere un anno da protagonista di primo piano.

In campo stasera anche l’italo-brasiliano Jorginho, centrale di centrocampo in coppia con lo svizzero Inler. Con la partenza di Behrami e in attesa dell’arrivo di un colpo di mercato la coppia più affidabile è proprio quella composta da Inler e Jorginho. Da definire ancora la posizione di Dzemaili, losvizzero ha diverse offerte, una situazione in possibile evoluzione. Il reparto è completato  dal giovane croato Radosevic, resterà nel gruppo azzurro, da escludere al momento un suo trasferimento.

Benitez può contare su numerose soluzioni sulle fasce, con quattro laterali difensivi: Maggio, Mesto, Zuniga e Ghoulam. Abbondanza per il tecnico spagnolo dopo l’emergenza totale della stagione scorsa per gli infortuni.

Fonte: Il Mattino.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.