Yebda: “Amo passeggiare per le strade di Napoli”

Ecco quanto evidenziato da Iamnaples.it: “”L’impatto con la piazza: “Mi sono ambientato subito, non potevo sperare di meglio. Mi piace il club, moltissimo la città, amo passeggiare per le strade di Napoli. I miei compagni mi stanno aiutando molto ad integrarmi, mi sento già uno del gruppo. Vorrei ringraziarli. Bandiera algerina al San Paolo: “Mi sono commosso. Vedere l’emblema nazionale in tribuna mi ha fatto sentire meno solo. Sapevo che sarebbero venuti per me. Mi ha fatto molto piacere la presenza dei miei connazionali in tribuna. Pensavi di scendere in campo? Certo (ride, ndr). Il mister, però, ha deciso diversamente. Sentivi il derby con Ghezzal?  “Assolutamente. Prima della partita abbiamo parlato a lungo durante il riscaldamento. Successivamente gli ho fatto i complimenti per la sua performance. E’ stato tra i migliori in campo“. Eri tra i più gettonati in mixed zone.. “Queste manifestazioni d’affetto mi rendono felice. I tifosi si aspettano molto da me, spero di poter soddisfare le loro aspettative”. Avevi già calcato l’erba del San Paolo…  ” Si, con il Benfica nel 2008. Ho un buon ricordo. Questo è uno dei motivi che mi ha spinto a firmare per il Napoli”.

LA REDAZIONE
Fonte: Calcionapoli24.it

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.