GRAFICO – Juventus-Napoli, Sarri s’affida ai titolarissimi, Allegri valuta l’esclusione di Dybala

Zielinski e Milik saranno le armi a gara in corso

“Lo scontro diretto deve essere visto come un’opportunità e non come un rischio”, lo rivelò Maurizio Sarri in conferenza stampa qualche settimana fa. La notte della sfida dei sogni è in arrivo, il Napoli si gioca le sue speranze più importanti per alimentare quel patto scudetto siglato dallo spogliatoio durante la scorsa estate. Le chances azzurre passano per la sfida di Torino, per il proposito di ribaltare la nemica legge dell’Allianz Stadium, dove il Napoli ha sempre perso sia in campionato che in Coppa Italia. Il dibattito Mertens-Milik e Hamsik-Zielinski è durato tutta la settimana ma Sarri dovrebbe scegliere i titolarissimi, i protagonisti che hanno partecipato di più all’esaltante campionato del Napoli, dove gli azzurri hanno portato a casa dieci punti in più di un anno fa. Rispetto all’Udinese ci saranno quattro cambi, rientra Koulibaly in difesa dalla squalifica, al posto di Zielinski e Diawara ci saranno Allan e Jorginho e in attacco torna Mertens al posto di Milik. Il belga non va a segno dalla sfida contro la Roma del 3 Marzo scorso e va ancora alla ricerca dei gol per superare quelli realizzati da Higuain. L’argentino ha realizzato 91 reti, Mertens è a quota 89 e sogna di tornare al gol proprio nella notte più importante. In porta ci sarà Reina, la difesa sarà composta da Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mario Rui, Allan, Jorginho e Hamsik lavoreranno in mediana per sostenere il “tridente dei piccoletti” formato da Callejon, Mertens e Insigne. Milik e Zielinski saranno le principali armi a gara in corso per cambiare la partita. Allegri medita l’esclusione di Dybala dopo la pessima prestazione di Crotone, l’argentino all’andata è stato fondamentale per la vittoria bianconera, ha realizzato l’assist per il gol di Higuain e tra le linee ha rappresentato un pericolo costante per la fase difensiva del Napoli. Allegri valuta anche le soluzioni a partita in corso e Dybala potrebbe essere un’arma devastante. Se si è trattato di pretattica, lo capiremo domani sera. Se non ci sarà Dybala, il tridente con Higuain e Douglas Costa sarà completato da Mandzukic. In porta ci sarà Buffon, Howedes è favorito per agire sulla fascia destra nella difesa a quattro, a sinistra Asamoah è in vantaggio su Alex Sandro, Benatia e Chiellini formeranno la coppia centrale, a centrocampo Matuidi, Pjanic e Khedira s’occuperanno delle due fasi. Marchisio non è stato neanche convocato mentre nella batteria di risorse a disposizione di Allegri sul fronte offensivo ci sono anche Cuadrado e Bernardeschi. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.