RILEGGI IL LIVE- Giovanissimi Nazionali: Napoli-Palermo 1-0

RILEGGI IL LIVE- Giovanissimi Nazionali: Napoli-Palermo 1-0

Gli azzurrini continuano la loro marcia trionfale. Quest’oggi, però, il gioco espresso non è stato effervescente come al solito: merito anche di un Palermo molto ben messo in campo, umile ed organizzato. Di buono, però, Natale e compagni, hanno mostrato un grandissimo carattere ed una maturità calcistica da ammirare, nonostante la giovanissima età degli interpreti dell’undici di Liguori: non era facile tenere il risultato e riuscire, nel finale di gara, a lasciare al Palermo nulla più di uno sterile possesso palla.

74′- Triplice fischio dopo 4′ di recupero.

70′- Moretta prende il posto di Tartaglione.

68′- Tartaglione batte un corner ma il Palermo è ben schierato: palla respinta.

66′- Marinali dai 30 metri, la palla esce fuori di pochissimo a Ferrara battuto.

65′- Escono Negro e Natale  per Mentana e Cappelluccio.

64‘- Rivella serve Natale che per poco non intercetta il suo cross spiovente. L’azione procede e, sugli sviluppi, proprio Natale riesce 

61′- Natale allontana il pallone a gioco fermo: ammonizione ingenua.

60′- Esposito ancora incerto: Alfano intecetta il pallone sulla trequarti e calcia dalla lunga distanza invece di proseguire la sua sgroppata. Il suo tiro è comunque molto pericoloso e si spegne di poco a lato.

56′- Lancio di Tartaglione per Natale che s’accentra e serve D’Ignazio, che ha tagliato verso Tre Re. Proprio il portierino siciliano è bravissimo ad anticiparlo e fare sua la sfera.

53′- Ammonito Paternostro per fallo su Rivelli. Partita atipica per i ragazzi di Liguori: si cerca poco il fraseggio, ci si affida più spesso al lancio lungo. Il Napoli ha bisogno della seconda rete, quella della tranquillità e non deve decidere di non giocare: per quanto evanescenti, infatti, gli attacchi del Palermo possono rivelarsi molto pericolosi.

48′- Quarto cambio Palermo: Vella lascia il campo a Potenzano.

47′- Otranto lancia Natale, ma Tre Re anticipa l’ispirato esterno azzurro.

45′- Esce Nocerino ed entra Rivelli: primo cambio nelle file azzurre mentre nel Palermo Calafiore lascia il posto a Maddaloni (terzo avvicendamento).

43′- Tartaglione calcia da 30 metri. Tre Re blocca agevolmente. Tartaglione e Natale molto ispirati: il Palermo non riesce a prendere le misure.

41′- Esposito stoppa la palla in maniera un pò maldestra, Calici quasi quasi ne approfitta, non fosse che Ferrara, con un’uscita tempestiva, chiude letteralmente la porta.

39′- Calici imbeccato da Marinali in netto fuorigioco: il calciatore palermitano scaglia la palla in porta, ma a gioco fermo.

38′- Ancora Natale scatenato, crossa all’altezza del dischetto del rigore, Nigro, però, non riesce ad imprimere la giusta forza al suo colpo di testa.

37′- Tartaglione cambia campo per Natale che mette un cross lungo sul secondo palo: Spavone sfiora il 2-0.

36′- Si parte! Il Palermo darà il via alla seconda frazione di gioco.

Si ricomincia. Errera lascia il campo a Gattabria, mentre Alfano prende il posto di Maniscalchi: duplice cambio dei siciliani al rientro dagli spogliatoi.

37′- DUPLICE FISCHIO- Dopo 2′ di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco. Il Napoli, in vantaggio grazie alla rete di Otranto, sta meritando di condurre il match: gli azzurrini, pur sprecando qualcosa in area avversaria, hanno creato molto e colpito due legni. Inoltre hanno dimostrato di essere padroni del campo, specie sulle corsie esterne, dove Natale e Nocerino stanno facendo il bello ed il cattivo tempo. Sugli scudi anche capitan Otranto che, al di là del gol, si sta muovendo egregiamente. Un plauso va comunque al Palermo, capace di difendersi con grande organizzazione e ripartire con pericolosità: sullo 0-0 i rosanero hanno corso il rischio di passare in vantaggio.

30′- RETE DEGLI AZZURRI!!! Tartaglione batte un corner dalla sinistra che Otranto devia in porta con un colpo di testa che, data la sua parabola, taglia fuori Tre Re. Azzurrini meritatamente in vantaggio, anche se il Palermo non sta di certo a guardare.

26′- Batti e ribatti in area rosanero, Nocerino riesce a calciare verso la porta di Tre Re ma gli azzurri sono ancora sfortunati: la palla si stampa sulla traversa.

25′- Bella parata di Ferrara su Calici.

22′- Maniscalchi lancia dalla sinistra Plescia che in spaccata sfiora il vantaggio rosanero, palla fuori di un soffio. Siciliani ben organizzati e pericolosi nelle ripartenze. Brividi per Ferrara.

21′- Natale lancia Negro sul filo del fuorigioco. Tre Re è ancora superato, ma anche stavolta graziato.

15′- Maniscalchi, fulcro del gioco rosanero, lancia Calici, Ferrara anticipa l’attaccante e blocca con sicurezza. Il capitano palermitano è sicuramente l’uomo più pericoloso nelle file avversarie e giostra le redini dei suoi cercando spesso il corridoio centrale,

14′- Prima sortita offensiva del Palermo: scambio tra Calici e Vella, il suo tiro cross è bloccato, però, agevolmente dal numero uno azzurro Ferrara.

13′- Nocerino lancia lungo Natale che per poco non riesce ad arrivare sull’invitante pallone. Tre Re anticipa e blocca in due tempi.

12′- Natale crea ancora scompiglio sulla sinistra, il suo cross è deviato da Spavone ma Tre Re, con un intervento di puro istinto, riesce ad evitare il vantaggio azzurro. Napoli costantemente nella trequarti avversaria. Il gol sembra nell’aria.

8′- Corner di Tartaglione, ma il portiere rosanero respinge. Sugli sviluppi cross velenoso di Otranto, ma nessuno degli attaccanti azzurri riesce ad arrivare sul pallone. Il Napoli ha il piede sull’acceleratore ma non riesce a bucare la porta di Tre Re.

7′- Spavone rubera palla ad Errera  e riesce a superare Tre Re, estremo difensore avversario. Con la porta spalancata davanti, però, il 7 azzurro colpisce incredibilmente il palo.

5′- Negro lancia sulla sinistra Natale, il terzino Cucimano, però, riesce a sbrigliare una situazione potenzialmente pericolosa per i suoi.

4′- Nocerino riceve da Natale e, da buona posizione, calcia nettamente alto sulla traversa. Il suo sinistro è da dimenticare.

3′-Ancora pericoloso il Napoli, Flauto spazza l’area, corner per il Napoli. Azzurrini frenetici da subito: la trama della partita sembra già chiara, Otranto e compagni faranno il match ed il Palermo tenterà, una volta contenute le sfuriate azzurre, di far male in contropiede.

2′- Subito prima azione degli azzurri: Natale lancia in profondità Negro che, da buona posizione, incespica sul pallone.

1′- Calcio d’inizio di marca azzurra: Nocerino e Tartaglione daranno il via alle danze!

Inzia il match.

Alle 11.18 le squadre scendono in campo: consueto completo azzurro per i ragazzi di Liguori, divisa rosanero, invece, per i siciliani.

Squadre in campo per il consueto riscaldamento: col clima che c’è ai Kennedy ce ne sarà bisogno!

Gli azzurrini, orfani di Lattuga (infortunato), dovranno confermarsi sui loro livelli per affrontare un avversario facile solo sulla carta: già all’andata, infatti, i rosanero misero in grande difficoltà le pesti di Liguori che, tuttavia, riuscirono a portare i tre punti a casa col minimo scarto. Ecco le formazioni dei due team:

Napoli: Ferrara, Sgueglia, D’Ignazio, Otranto (C), Esposito, Riccio, Spavone, Nocerino, Negro, Tartaglione, Natale. A disp di mister Liguori: Signoriello, Acampora, Rivelli, Mattera, Rizzo, Montana, Federico, Moretta, Cappelluccio.

Palermo: Tre Re; Cucimano, Flauto, Errera, Calafiore, Paternostro, Maniscalchi (C), Marinali, Plescia, Vella, Galici. A disp di mister Tumminia: Cascione, Scuderi, Maddaloni, Gattabria, Potenzano, Alfano, Vitrano.

Arbitro: sig. Blando di Ercolano

Il Palermo è arrivato! Tra pochi minuti vi comunicheremo la distinta del match. Presenti in tribuna tre volti noti: il sig. Leccese, osservatore della Juventus, il sig. Varriale, corrispondente campano delle nazionali giovanili azzurre e Rino Cesarano, collega.

Notizia dell’ultima ora: l’inizio della gara, previsto come precedentemente scritto per le ore 11:00, è slittato di qualche minuto. La compagine rosanero, infatti, non   si è ancora presentata al campo: ancora un rebus, di conseguenza, le formazioni che si fronteggeranno. A breve la Redazione di IamNaples.it vi aggiornerà sugli sviluppi.

Benvenuti, gentili lettori di IamNaples.it, alla diretta testuale di Napoli-Palermo, gara valevole per la diciassettesima giornata del Campionato Nazionale Giovanissimi, Girone H. Gli azzurrini di Liguori, forti di un ruolino di marcia impressionante fin’ora (in quindici gare giocate Otranto e compagni hanno racimolato la bellezza di 14 vittorie ed una sola sconfitta), tenteranno, tra le mura amiche del “Kennedy” di consolidare il primato in classifica contro i siciliani, quinti in graduatoria con 25 punti, 17 in meno dei partenopei. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 11:00.

Dal nostro inviato al Kennedy Alessandro Sacco.


Iscritto alla Facoltà di Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università degli Studi in Napoli “L’Orientale”. Collabora con Iamnaples.it dal Giugno 2011 e cura, in particolare, la rubrica “La Storia”, dedita a raccontare vicende umane e personali di protagonisti legati al Mondo dello Sport. Prima di intraprendere questa strada ha giocato a calcio ed allenato presso diverse Scuole di Calcio, prossimo all’acquisizione della qualifica di “Istruttore di Base Figc”.

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google